E-learning Blog

Social media. 5 segnali per i prossimi mesi

Social media. 5 segnali per i prossimi mesi

Pubblicato da Angelo Simone | 20/Mar/2014

Affollato, conteso, indispensabile. Oggi che il social media marketing si sta rivelando un mercato adulto, in grado di interessare la quasi totalità delle imprese, emergono alcuni fattori che possono aiutare rendimento e coinvolgimento dei vostri profili e delle pagine.

1. Social è mobile. Il mercato degli smartphone e dei tablet è diventato preponderante. Bisogna quindi produrre e organizzare contenuti pensati anche per altri schermi, oltre quello del pc. Contenuti dedicati, inoltre, che possano interessare le persone “mentre” si muovono.
2.     Acquistare è social. L’esperienza del comprare online è più coinvolgente se si possono condividere scelte, o acquisire impressioni utili prima dell’acquisto. Per questo siti di e-commerce e social media hanno sempre più “bottoni” di condivisione e strategie comuni.
3.     Tv sì, ma con la chat. Talent show e fiction stanno dirigendo il cambiamento, con Sky, come attore importante in Italia. Oggi guardare un programma televisivo acquista più valore se si può interagire con amici via web, sulle pagine e sui gruppi dedicati.
4.     Apprendere è social. Si consolida, nel 2014, un trend che Teleskill promuove da tempo: quello della formazione a distanza in chiave e-learning 2.0. Corsi, lezioni, aule virtuali, vedranno sempre più presenti bottoni “mi piace” e possibilità di condividere, o autogenerare, contenuti formativi.
5.     Piani editoriali per tutti. Ultimo, ma non ultimo, in un mercato così denso, occorre più gestione, pianificazione e cura dei contenuti. Bisogna approntare i propri social con più qualità e tempestività dei post, in modo da conquistare l’attenzione dei propri target e poter creare con essi una relazione duratura.

COMMENTI