E-learning Blog

Produzione di contenuti multimediali. Quando è utile che il docente “ci metta la faccia!”

Pubblicato da Teleskill Italia | 31/Lug/2019

Nella produzione di contenuti multimediali può essere utile che sia il docente ad apparire “mettendoci la faccia”. In questo articolo scopriamo perché.

Creare un contenuto multimediale audio / video da diffondere online può essere il modo migliore per entrare in contatto con una platea incredibilmente vasta e che continua a crescere.

Nel nostro paese sono quasi 55 milioni gli italiani ad accedere ad internet, vale a dire oltre 9 su 10, in forte incremento. Si è inoltre registrata un’ulteriore crescita di utenti di piattaforme social, che hanno raggiunto i 35 milioni, +2,9% rispetto all’anno precedente, con ben 31 milioni di persone attive su queste piattaforme da dispositivi mobili; un incremento del 3,3%.

Ma il dato più interessante per chi desidera produrre contenuti multimediali audio / video è sicuramente questo: il 92% degli italiani guarda video online. E la percentuale di utenti che dichiara di utilizzare regolarmente YouTube è dell’87% e supera il social network più famoso, Facebook (81%).

Questi dati, diffusi da Wearesocial dimostrano che realizzare un contenuto multimediale audio video può essere quindi uno strumento davvero importante per raggiungere i propri obiettivi.

Inoltre, il video del docente, soprattutto quando il docente è riconosciuto come esperto della materia, può rappresentare un modo per avvicinare chi fruisce del contenuto, replicando telematicamente quello che avviene dal vivo, generando engagement e partecipazione. La voce del docente, e non quella di voci registrate che “doppiano” il contenuto, può rappresentare un utile elemento per riprodurre un video con lo stile del docente stesso.

Vediamo adesso che tipi di contenuti si possono realizzare e perché può essere utile “firmare” questi contenuti con la propria faccia, la propria immagine, e quindi, con la propria autorevolezza.

Tipologie di contenuti audio / video:

  • videolezioni
  • interviste
  • video tutorial
  • video post per blog online.

Le videolezioni, sono uno strumento sempre più utilizzato da Enti, Ordini professionali e Associazioni, ma anche da liberi professionisti e aziende. In passato, erano composte spesso da una serie di slide che venivano, a volte, commentate da una voce fuori campo. Ultimamente è più diffusa la tendenza a replicare quanto avverrebbe in un’aula reale, il docente è quindi inquadrato, a figura intera o seduto, mentre illustra l’argomento. In questo caso, esporsi in prima persona, è piuttosto naturale, ma è anche un concreto vantaggio dal punto di vista della comunicazione. Il discente vuole “conoscere” il suo insegnante e la comunicazione non verbale diventa un importante arricchimento comunicativo, oltre a migliorare il coinvolgimento dello spettatore. Teleskill ha una vastissima esperienza nella realizzazione di videolezioni e di corsi online strutturati in videolezioni multiple. Le sale di produzione Teleskill sono dotate di strumenti di videoripresa in alta risoluzione, green screen, suggeritore elettronico (noto anche come telepromoter o gobbo elettronico), di luci professionali e di pannelli insonorizzati. Dopo la ripresa dell’intera videolezione si passa all’editing e alla post produzione che prevede l’integrazione con grafici, elementi multimediali, immagini, video e ogni altro materiale che possa arricchire la proposta formativa.

I format standard delle videolezioni realizzate per i corsi online, appartenenti al passato, hanno subito un’evoluzione e un forte cambiamento, in quanto:

  • il video del docente può essere inserito in uno scenario o più scenari 3D, altamente personalizzabili, per una didattica assolutamente immersiva;
  • le slide statiche, che solitamente accompagnavano le videolezioni, sono state sostituite da animazioni, elementi 3D e interattivi per coinvolgere il partecipante;
  • la struttura lineare della videolezione ha lasciato il posto a scenari ramificati, in cui si propongono dei casi reali, caratterizzati da riprese video di attori e non, e delle situazioni realistiche tramite le quali l’utente si può esercitare e immedesimare.

Le interviste sono registrazioni audio video che attraverso il meccanismo delle risposte a domande poste attraverso cartelli o attraverso un intervistatore (che può essere in campo o fuori campo, cioè in voice over), permettono all’intervistato di chiarire, in prima persona, gli aspetti di un dato argomento. Possono essere utilizzate per dare l’annuncio di un nuovo prodotto o servizio, per comunicare risultati aziendali raggiunti, per gestire tempestivamente situazioni che richiedano appunto di “metterci la faccia”. L’intervista è un contenuto multimediale audio / video che può essere realizzato in sala di produzione Teleskill; come detto sopra si tratta di postazioni perfettamente attrezzate, oppure può essere realizzata in azienda o, per fare un altro esempio, nella location di un convegno. In questi ultimi casi, casi in cui per esempio possono esserci rumori di fondo o altre anomalie da correggere, diventa importante l’editing e la post produzione. Anche nell’intervista è possibile inserire grafici, video e ogni altro contenuto possa servire a migliorare la fruizione dei concetti.

I video tutorial sono tra i contenuti più ricercati dagli utenti. Si tratta di contenuti che mostrano come svolgere un’azione, come ottenere un risultato o come orientarsi in un luogo, che può essere anche virtuale, come un sito web o una piattaforma collaborativa. Registrare un video tutorial “mettendoci la faccia” significa offrire una maggiore autorevolezza al filmato. Il tutorial viene effettuato proprio da chi ha creato, o conosce perfettamente, il contenuto multimediale e diventa così un importante strumento di relazione concreta con lo spettatore. Teleskill realizza video tutorial interattivi che centrano l’obiettivo di spiegare il contenuto, mettendo però sempre al centro dell’azione il protagonista del video e del contenuto. Ancora più che per le interviste in un video tutorial sono importanti i testi e la relazioni che questi intrecciano con gli elementi di grafica animata. Seguire anche il processo della realizzazione dei testi, dello storyboard, delle riprese e dell’editing del videotutorial, significa realizzare un prodotto “chiavi in mano”, e sollevare il cliente da ogni aspetto creativo e produttivo.

I video post sono filmati audio / video realizzati con cadenza periodica che possono essere pubblicati su un sito web, su un blog o direttamente sui social network, anche senza passare da un primo caricamento su YouTube. Si tratta di contenuti particolarmente adatti a professionisti della salute, coach, counselor. “Metterci la faccia” in questo caso significa conferire al contenuto proposto il valore del consiglio in prima persona e la possibilità di instaurare un dialogo più diretto con i target. Se realizzati con cadenza periodica, inoltre, diventano un prezioso strumento di marketing e di fidelizzazione della propria audience. Teleskill si occupa di ogni aspetto della produzione contenuti multimediali per video post, estendendo la propria consulenza anche alla progettazione del piano editoriale. Come per gli altri contenuti audio / video è possibile usufruire delle sale di produzione attrezzate Teleskill e dei servizi di editing e post produzione che permettono l’inserimento di immagini, grafiche o altro ancora.

Quale tipologia di video utilizzare tra tutte quelle possibili?

Tutto dipende dai tuoi obiettivi di comunicazione e formazione.

  • Le videolezioni sono indicate per condividere contenuti in un modo più formale e strutturato e sono adatte a un programma didattico che ne preveda la serialità (cicli di lezioni) e la periodicità (per esempio una lezione a settimana).
  • Le interviste sono utilissime per comunicare insieme ai contenuti del messaggio le caratteristiche dell’intervistato: empatia, entusiasmo, passione, motivazione.
  • I video tutorial sono da preferire se è utile motivare lo spettatore a eseguire l’azione “insieme”, magari guidandolo passo, passo nello svolgimento.
  • I video post, infine sono adatti a comunicare opinioni, preferenze, unicità di un prodotto (ad esempio in una videorecensione).

Il servizio Teleskill Training Angel infine fornisce, oltre ad assistenza tecnica, anche un supporto di consulenza strategica che permette all’Ente o all’imprenditore di valutare quale sia il migliore strumento, o il mix di strumenti più adatti, per avvalersi del potere dei video e delle opportunità offerte dalla loro promozione attraverso i social network.

  • Contattaci

    Presto il consenso al trattamento dei dati per finalità di informazione commerciale secondo l’informativa

COMMENTI