E-learning Blog

Metriche umane. Cosa sono e come possono contribuire al successo della tua formazione aziendale

Pubblicato da Teleskill Italia | 23/Set/2020

Nello scenario attuale le metriche umane costituiscono un argomento di grande interesse per l’efficacia della formazione e per il raggiungimento degli obiettivi aziendali.

Di recente Jodi Robinson, CEO di Digitas North America, una delle agenzie di comunicazione digitale più influenti nel mondo, ha sostenuto che i professionisti del marketing e della comunicazione dovranno sempre più considerare l’importanza del fattore umano quando creano servizi e messaggi. Il sentimento degli utenti davanti a messaggi o comunicazioni riguarda anche la formazione aziendale in qualunque contesto si svolga, sia online, sia in presenza.

Questi sentimenti sono identificati dagli esperti come metriche umane e hanno moltissimo a che fare con lo scopo e il fine delle azioni intraprese dalle organizzazioni nel contesto attuale.

In pratica, continueremo sicuramente a monitorare le metriche aziendali per la formazione online o per le Academy Aziendali, ma un’altra serie di valori assumerà una rilevanza sempre più forte: quelli derivanti da come la persona percepirà i messaggi a lui diretti come persona e non come dipendente, fornitore o collaboratore.

Nel settore della formazione online si tratta di riuscire a comprendere che ogni progetto formativo va valutato non solo per la learning retention o per l’aumento di produttività che consentirà all’individuo e all’azienda. Oggi le persone si chiedono, e chiedono all’organizzazione di cui fanno parte, perché quel corso online è rilevante per loro, cosa migliorerà nella loro vita personale e professionale, come potrà impattare positivamente sul modo di lavorare e collaborare con i colleghi.

metriche umane 2

Formazione online. Cosa prendono in considerazione le metriche umane?

Le metriche umane spostano gli elementi di valutazione della formazione online in modo decisivo e sanciscono il passaggio dal profitto agli obiettivi, dalla crescita aziendale alla responsabilità sociale, dall’ azienda padrona agli ecosistemi, dall’essere dipendenti all’essere interdipendenti.

Abbiamo detto tante volte, in passato, che chi usufruisce della formazione deve esserne protagonista, essere al centro del piano didattico, ma oggi bisogna anche fornire al discente la certezza che questa contribuirà al suo miglioramento personale e professionale. Occorrerà quindi che il corso online soddisfi alcune tematiche  che non siano esclusivamente tecniche, come ad esempio:

  • collaborazione e clima aziendale. Il corso online non eroga solo formazione, ma dovrebbe essere uno strumento concreto per il miglioramento delle relazioni tra colleghi in azienda e online, soprattutto per quanto riguarda la sempre maggiore diffusione di team virtuali.
  • Implemento delle soft skill. Il progetto didattico, oltre a distribuire contenuti tecnici, dovrebbe contribuire a migliorare l’esperienza della persona nel team valorizzando concetti chiave come empatia, gentilezza, generosità, spirito di squadra.
  • Formazione “on demand”. Proprio come un contenuto di Netflix, il corso online dovrebbe essere fruito quando l’utente desidera, quando ha bisogno di accedere rapidamente all’argomento su cui vuole formarsi.
  • Formazione personalizzata. Il corso e-learning dovrebbe essere adattabile all’utente, alle sue lacune, interessi o curiosità, alla sua voglia di assumere anche solo piccoli frammenti, in quel momento del programma del corso (contenuti di microlearning).
  • Valorizzazione del talento. La formazione online personalizzata dovrebbe inoltre riconoscere il talento dell’individuo e diventare uno strumento per diffondere le sue competenze a livello aziendale e della comunità di cui fa parte.
  • Social learning. Il progetto non dovrebbe essere solo finalizzato ad apprendere nozioni, ma consentire di avere relazioni e scambi con la propria comunità e con comunità affini, anche fuori dal comparto aziendale.
metriche umane 3

Vantaggi del considerare le metriche umane nel progetto e-learning.

Naturalmente non è semplice raffrontare una metrica aziendale, come ad esempio il ROI (Return Of Investiment) di un progetto e-learning con una metrica umana.

Eppure questa tipo di metrica è l’indice di una relazione tra persona e azienda che è parte integrante del successo della formazione aziendale.

Si è sentito spesso affermare che i dipendenti sono la prima risorsa di valore di un’azienda, ma solo di recente si è riusciti a calcolare il valore portato dai dipendenti ad una impresa.

Una ricerca di Willis Towers Watson e del World Economic Forum stima che gli asset intangibili di un’azienda, come il capitale umano, rappresentino in media il 52% del suo valore di mercato.

Piattaforme e-learning e metriche umane.

Le piattaforme e-learning più strutturate sono in grado di ospitare una grande varietà di contenuti e di strumenti: corsi online, webinar, aula estesa, strumenti di social collaboration, video aziendali, video formativi, video caricati dai collaboratori, testi, immagini e tanto altro ancora.

Sono anche in grado di fornire dati molto utili per le metriche aziendali, ma quello che ci interessa e come possano contribuire a comprendere le metriche umane e il valore che i collaboratori stanno attribuendo al progetto di formazione online. Di seguito alcuni modi per valutare queste metriche.

  • Webinar di follow up. Si tratta di un webinar che può avere anche lo scopo di monitorare la learning retention di un corso online, ma in cui grande spazio è dato all’ascolto dei partecipanti, alle loro sensazioni, impressioni, desideri, suggerimenti. Chi conduce il webinar potrebbe essere affiancato da un collega HR in modo da favorire l’emergere del lato umano del discente e comprendere anche come realizzare il prossimo appuntamento e-learning.
  • Sondaggi erogati durante il corso e dopo. I sondaggi sono un ottimo strumento per comprendere se i partecipanti stanno apprezzando il corso, ma anche per valutare gli aspetti emotivi dell’apprendimento online. Molto dipende dalle domande che costituiscono il sondaggio che devono favorire l’aspetto della relazione più che quello dell’efficacia della formazione.
  • Creazione di comunità collaborative. L’attività di gruppo è sempre un ottimo strumento per vedere se le cose stanno funzionando e se i partecipanti stanno cambiando il loro comportamento, migliorandolo, dopo la fruizione del corso online.
  • Attività di chat e forum. Anche la messaggistica e l’apertura di topic sono uno strumento di raccolta delle metriche umane e possono contribuire a estrarre quei dati che interessano l’azienda e i responsabili del progetto di formazione online.

Contattaci

Presto il consenso al trattamento dei dati per finalità di informazione commerciale secondo l’informativa

COMMENTI