E-learning Blog

Corsi e-learning su Twitch. Come realizzarli? E quali sono i vantaggi?

Pubblicato da Teleskill Italia | 18/Gen/2021

Oggi un progetto e-learning deve mantenere la centralità dell’utente. Chi apprende deve essere posto nella condizione migliore per imparare e su questo tema Twitch potrebbe offrire un buon numero di vantaggi.

Twitch, la piattaforma di proprietà di Amazon, è il luogo in cui giocatori di ogni parte del mondo condividono le loro partite ai videogames in diretta. Che si tratti di scacchi, calcio, tennis, o altro ancora, la piattaforma è un luogo di ritrovo, per videogiocatori che si filmano mentre giocano e condividono il tutto con altre persone che li guardano e interagiscono in tempo reale.

In questo contesto può sembrare che Twitch non sia un luogo adatto per un progetto e-learning, ma i suoi numeri consistenti ne fanno una community che non si può trascurare: ha 4 milioni di utenti attivi di cui la gran parte millennial.

Inoltre ricordiamo che il gioco è la prima forma di apprendimento. Twitch è un’ottima opportunità per un progetto e-learning che abbia come target i millennial e in cui, magari, siano presenti elementi ludici particolarmente apprezzati da questo target.

E-learning e Twitch. Interattività e coinvolgimento.

Gli elementi interessanti di Twitch sono ovviamente lo streaming che si può facilmente realizzare con un software per webinar. Molti utenti sovrappongono allo streaming anche un flusso audio e / o video di se stessi per catturare le loro narrazioni e reazioni, e anche uno streaming di chat di testo dal vivo in cui loro e i loro spettatori possono interagire in tempo reale.

Tutto ciò è interessante, ma ancor di più lo è una delle categorie in cui Twitch è in rapida crescita. Esistono categorie su Twitch non etichettate come videogioco; una ad esempio, si chiama IRL (In Real Life), in Italia va forte Quattro chiacchiere. In questi canali Twitch utenti invitano gli spettatori a vedere la loro vita quotidiana, creando opportunità per il pubblico di interagire con loro nelle situazioni di ogni giorno, in tempo reale.

Ecco un contesto eccezionale per distribuire lezioni online con il linguaggio giocoso e informale che i giovani conoscono e apprezzano.

L’informal learning incontra l’adaptive learning.

Nella categoria che si preferisce di Twitch è possibile creare il proprio canale in cui incontrare studenti e condividere nozioni di qualunque tipo. Il video invece di mostrare azioni di videogioco può mostrare delle slide, dei video, del testo, ospitare una lavagna virtuale. A questa schermata si può aggiungere il video di chi “insegna” e una finestra di chat dal vivo in cui gli spettatori possono reagire e interagire. Ecco creata un’aula virtuale che può ospitare un numero elevatissimo di studenti con l’appeal e la user experience che i giovani adorano. E con la grande opportunità di poter coniugare informal learning e apprendimento su misura.

Parlo di informal learning perché ci troviamo in un luogo non istituzionale, proprio come potrebbe essere un bar o un sala lettura in cui i ragazzi studiano insieme. Un luogo in cui è più facile “aprirsi” e chiedere, senza imbarazzo, di approfondire un tema o recuperare una lezione (adaptive learning).

Vantaggi dell’e-learning su Twitch

Il progetto formativo deve essere ispirato alla centralità dell’utente, ma soprattutto incontrare l’utente nelle piazze virtuali che già conosce, in modo semplice, diretto. Chi apprende deve essere posto nella condizione migliore per imparare e su questo tema Twitch potrebbe offrire un buon numero di vantaggi.

  • Il fascino di un evento in diretta Twitch.

Oggi che si parla tanto di dad e fad creare una lezione online in un luogo diverso dalle piattaforme tradizionali è un modo per connotare quella fase dell’apprendimento in modo del tutto nuovo. Può essere un trucco per far “digerire” in modo più facile momenti più noiosi del programma didattico. O anche un modo per effettuare le ripetizioni e gli argomenti da ripassare.

In comunicazione forma e contenuto sono strettamente legate. Twitch offre una forma diversa e influenza quindi la possibilità di apprendimento del contenuto.

  • Aumento della presenza cognitiva.

Molti docenti avranno notato che quando si cambia lo scenario, l’attenzione aumenta. Se in passato si portavano gli studenti a vedere musei o mostre, se li si coinvolgeva in conferenze o fiere (ovviamente quando era possibile) era perché tutti gli indicatori portavano a evidenziare che fuori dalla polverosa classe dell’Istituto i discenti apprendevano e memorizzavano meglio.

  • Coinvolgimento nel plasmare la lezione.

I software per webinar permettono già da tempo di comunicare in chat o intervenire in audio / video. Ma Twitch offre la semplicità e la facilità di uno strumento che gli studenti conoscono; in questo luogo plasmare la lezione e adattarla alle loro esigenze diventa quindi più semplice e naturale. Come un gioco (o un videogioco).

  • Possibilità di rivedere la lezione in seguito.

Twitch archivia automaticamente le sessioni in streaming in modo che gli spettatori possano guardarle dopo la diretta.

Grazie a un account YouTube collegato è possibile caricare il video su YouTube in modo diretto (senza download e upload). Twitch può dividere automaticamente i video in segmenti separati di 15 minuti.

  • L’istruzione aperta a tutti.

Il flusso delle lezioni è visualizzabile da centinaia di milioni di utenti di Twitch su Internet. Questo è un atto molto interessante di condivisione della conoscenza, delle opportunità. Permette in un certo senso di coniugare MOOC e informal learning. È qualcosa di pionieristico ed essere tra i primi a inserire questo strumento nel vostro corso e-learning potrebbe essere davvero vantaggioso.

  • Social learning e aumento della popolarità.

Twitch e social network sono strettamente connessi. Condividere alcune lezioni su Twitch, quindi, realizza un percorso di social learning che può dare frutti importanti e aumentare in modo esponenziale la notorietà del corso. Questo è utile qualora il docente volesse istituire un corso premium, con contenuti a pagamento da erogare fuori da Twitch, in una piattaforma e-learning dedicata.

Contattaci

Presto il consenso al trattamento dei dati per finalità di informazione commerciale secondo l’informativa

COMMENTI